Vuoi cambiare la scocca esterna della tua macchina da caffè Didiesse Frog, magari perché si è rotta oppure semplicemente perché vuoi dare un nuovo tocco di colore al tuo ambiente? In questa guida dettagliata ti spiegheremo e mostreremo tutti i passaggi da fare per sostituirla da solo senza la necessità di rivolgerti a un tecnico.

Innanzitutto diciamo che la cover è composta da due pezzi, destro e sinistro, ed è disponibile per l’acquisto in diversi colori. Scegli la tua preferita e segui le indicazioni riportate di seguito: in pochi minuti riuscirai a dare un nuovo aspetto alla tua macchinetta.

Nel nostro esempio abbiamo tolto le scocche grigie e le abbiamo sostituite con quelle di colore verde. Scopri subito come cambiare le scocche della Frog.

Per approfondire: come sostituire i pulsanti Didiesse Frog

Come si sostituiscono le scocche della Didiesse Frog

sostituzione-scocca-frog-foto1

 

Innanzitutto posiziona la macchina da caffè sopra ad un piano da lavoro pulito e spazioso, chiaramente dopo esserti assicurato che il cavo di alimentazione della stessa sia scollegato; poi estrai il vano porta cialda (foto 1);

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto2

sostituzione-scocca-frog-foto3


svita la leva premi cialda in senso antiorario (foto 2);

fino a toglierla completamente (foto 3).

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto5

 

 

Ora svita le viti che fissano la targhetta frontale Didiesse Frog (foto 4), e togli il cassetto inferiore raccogli goccia (foto 5);

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-6-csostituzione-scocca-frog-foto-6-b

sostituzione-scocca-frog-foto-6-a

inclina e quindi appoggia la macchina su un lato (magari con un panno morbido sotto, per evitare graffi) e svita le prime sei viti della scocca destra (con la macchina vista frontalmente è il lato senza la leva premi cialda) partendo da quelle sotto al vano porta cialda (foto 6).

 

sostituzione-scocca-frog-foto-7
La prima scocca è così già estraibile, non ci sono né fili né cablaggi interni da scollegare (foto 7).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-8
Passiamo dunque alla scocca sinistra: togli le restanti tre viti (foto 8) e mettile da parte insieme alle altre svitate in precedenza.

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-9

 

 

Le esterne cromate sono tutte uguali (foto 9);

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-10

 

 

il prossimo passaggio sarà scollegare il cablaggio che si trova sotto ai pulsanti verde ed arancione (foto 10).

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-11

 

 

Inizia con lo staccare i Faston (lo spinotto nero che collega ogni singolo cavo ai 4 poli dei pulsanti) partendo dalla coppia marrone – nero collegati insieme (foto 11);

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-12

 

 

poi marrone singolo (foto 12);

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-13

 

 

poi il bianco doppio (foto 13);

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-14

 

 

infine il blu singolo (foto 14).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-15

 

 

Il pulsante verde è estraibile (foto 15);

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-16

 

 

spingilo verso l’esterno e sfilarlo (foto 16).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-17

 

 

Fai attenzione! Quando scolleghi gli spinotti fallo delicatamente e col dito blocca la base dei raccordi evitando di tirarla insieme ai Faston (foto 17);

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-18
questo per evitare la rottura del pulsante (foto 18).

 

 

 

Una precisazione: nel caso in cui Ti trovi a sostituire il pulsante arancione, il polo che devi tagliare (con un tronchetto o forbice) è quello  col lato del pulsante senza la scritta in bassorilievo verso di te.

 

sostituzione-scocca-frog-foto-19 sostituzione-scocca-frog-foto-20 sostituzione-scocca-frog-foto-21
(foto 19: corretto – foto 20: sbagliato) quello alla sinistra come da foto (foto 21).

 

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-22 sostituzione-scocca-frog-foto-23 sostituzione-scocca-frog-foto-24

Lo stesso vale per il pulsante arancione, per il quale gli spinotti neri e quindi i poli sono tre: estrarre dapprima il Faston con il cavo nero (foto 22), poi il bianco ponticellato col bianco del pulsante verde in precedenza scollegato (foto 23), e poi il bianco singolo (foto 24).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-25 sostituzione-scocca-frog-foto-26 sostituzione-scocca-frog-foto-27

La macchina ora è nuda (foto 25): il cambio delle scocche avviene in genere per rottura (foto 26), o semplicemente perché vogliamo cambiare colore o stile alla nostra cucina o ufficio. Vediamo insieme come procedere (foto 27).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-28 sostituzione-scocca-frog-foto-29 sostituzione-scocca-frog-foto-30Iniziando dalla scocca sinistra, quella con il collegamento cavi – pulsanti, inserisci come prima cosa il pulsante verde premendo dall’esterno verso l’interno (foto 28), avendo premura di incastrarlo per bene (foto 29); inserisci quindi anche il pulsante arancione (foto 30).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-31

 

Ricollega tutti i cavi: tieni presente che non c’è un ordine da seguire, l’importante è rispettare le posizioni iniziali; per un discorso di logica e praticità, però, montare prima i posteriori e poi i Faston più verso di noi, come riportiamo e come da foto (foto 31).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-32 sostituzione-scocca-frog-foto-33

 

Riprendi dal pulsante verde: collega il primo spinotto con i due cavi bianchi sul primo polo, come da foto (foto 32); assicurati di tener fermo il pulsante dall’esterno per non farlo sollevare, spingendolo verso l’interno. Per comodità collega già l’altra estremità bianca di questo stesso spinotto al corretto polo del pulsante arancione (foto 33).

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-35 sostituzione-scocca-frog-foto-36 sostituzione-scocca-frog-foto-34Collega poi il cavo marrone singolo sul pulsante verde (foto 34), e poi la coppia marrone – nero (foto 35), ed infine il blu singolo (foto 36). Il cablaggio del pulsante verde è completo.

 

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-37 sostituzione-scocca-frog-foto-38 sostituzione-scocca-frog-foto-39Resta quindi il pulsante arancione: collega il bianco singolo (foto 37) ed infine il nero singolo (foto 38) sull’ultimo polo rimasto libero. Tutti i cavi sono adesso collegati; mantieni il cablaggio ordinato (foto 39).

 

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-40 sostituzione-scocca-frog-foto-41Prima di chiudere la scocca sinistra (questa col collegamento cavi con la quale abbiamo appena lavorato) inserisci nell’apposito foro il tubo in teflon trasparente (foto 40), quello di scarico dell’elettrovalvola, facendolo sporgere al massimo di 1 cm (foto 41);

 

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-42 sostituzione-scocca-frog-foto-43 sostituzione-scocca-frog-foto-44avvicina la scocca sinistra al corpo centrale, facendo attenzione che la cuffia della leva premi cialda sia correttamente posizionata (in verticale, come da foto 42 e 43); riavvita quindi le prime tre viti, iniziando dalla centrale e proseguendo con le altre: la scocca sinistra è fissata (foto 44).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-45 sostituzione-scocca-frog-foto-46 sostituzione-scocca-frog-foto-47Vediamo allora la destra: posizionala nella sua sede (foto 45) assicurandoti che combaci perfettamente con la sinistra, ed inizia a riavvitare anche stavolta dalla vite centrale (foto 46), terminando con le viti sotto al vano porta cialda. Le scocche sono al loro posto (foto 47).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-48 sostituzione-scocca-frog-foto-49

Inserisci anche i pulsanti rosso e blu (foto 48 e 49), che nel nostro caso non hanno cablaggio essendo la loro funzionalità esclusiva del modello Vapor: sarà sufficiente riposizionarli negli appositi fori e spingerli verso l’interno fino ad incastrarli.

 

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-50

 

E’ di nuovo la volta della targhetta: appoggiala e fissala con le relative viti nere (foto 50);

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-51 sostituzione-scocca-frog-foto-52 sostituzione-scocca-frog-foto-53

riavvita la leva premi cialda fino a fine corsa (foto 51), in modo che la filettatura non sia più visibile (foto 52), assicurandoti che la cuffia combaci con il foro (foto 53).

 

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-54 sostituzione-scocca-frog-foto-55 sostituzione-scocca-frog-foto-56Rimetti al suo posto il vano porta cialda (foto 54) mantenendo la leva alzata, e riavvita il dado (foto 55); sistema la vaschetta raccogli goccia ed assicurati che il tubo in teflon scarichi nella stessa (foto 56).

 

 

 

sostituzione-scocca-frog-foto-57 sostituzione-scocca-frog-foto-58

 

Risistema la griglia (foto 57) e … il gioco è fatto (foto 58)!

 

 

 

E’ forse più facile a dirsi che a farsi, in 5 minuti con tutti i ricambi e con una spesa davvero irrisoria avrai una macchina da caffè come nuova, che oltre a garantirti il miglior espresso sarà anche il perfetto complemento d’arredo per ogni ambiente.

Ti ricordiamo che su cialdemania.it non trovi solo le scocche per la Didiesse Frog, ma anche qualsiasi altro pezzo di ricambio.

ricambi didiesse frog: li trovi qui