Il caffè, oltre ad essere un’ottima e profumata bevanda diventata ormai un’abitudine nella vita di moltissimi di noi, può essere impiegato in molteplici altri modi, davvero i più svariati.

Fondi di caffè spugna

Parliamo nello specifico dei fondi di caffè, che come molti sanno sono ottimi fertilizzanti, repellenti per gli insetti, validi alleati nelle pulizie domestiche. Ma non solo. Sapevi che si può realizzare una spugna con i fondi di caffè?

I mille usi del caffè

Ottimo da bere ma non solo, l’espresso, o meglio i fondi di fragrante caffè, si prestano a innumerevoli utilizzi.

Avrai sicuramente sentito parlare della seconda vita di questa preziosa polvere: dopo aver preparato il caffè è davvero un peccato buttarla. Persino le case farmaceutiche si avvalgono del suo aiuto nel campo della cosmesi, talmente valido è il suo contributo soprattutto per chi vuol perdere peso o ridurre i centimetri di troppo.

In questo caso l’Istituto Italiano di Tecnologia, lavorando proprio sulla polvere della scura bevanda, è riuscita addirittura a realizzare un materiale innovativo capace di assorbire sostanze inquinanti, come ad esempio i metalli pesanti.

Di indubbia utilità una tale scoperta rivoluzionaria potrà sicuramente portare importanti benefici all’ambiente.

Il progetto in questione, presentato dalla ricercatrice Despina Fragouli attraverso la Società Americana di Chimica, ha permesso di trasformare un rifiuto in una risorsa dagli indiscutibili vantaggi.

Una spugna depuratrice composta da polvere di fondi di caffè (nella misura del 60%) alla quale è stato aggiunto un materiale a base siliconica in proporzione al 40%.

Un composto poroso del tutto nuovo, ribattezzato schiuma polimerica, che per assorbire gli inquinanti non è ovviamente solo il miscuglio delle due sostanze indicate sopra.

Spugna con i fondi di caffè

Il processo di trasformazione è molto più articolato e combina insieme la polvere di caffè che altrimenti andrebbe buttata nell’umido, essiccata e miscelata a zucchero e silicone.

Una volta raggiunta la densità ottimale, il miscuglio viene immerso in acqua per far sciogliere lo zucchero, generando una reazione chimica che dà vita ai pori dalle incredibili proprietà.

Secondo le prime rilevazioni la spugna di caffè, che potremmo definire magica, è capace di assorbire la maggior parte delle sostanze inquinanti (piombo, mercurio, ecc) presenti nel liquido in cui viene immersa, in tempi brevissimi.

Le stime indicano livelli di depurazione che si attestano al 99%, valore che scende al 65 per cento se si fa semplicemente filtrare l’acqua attraverso il composto.

E come se non bastasse, la spugna in grado di pulire dalle sostanze tossiche può essere usata praticamente all’infinito visto che col tempo e l’utilizzo non perde le sue proprietà.

Spugna realizzata con i fondi del caffè

Chissà che in un futuro non troppo lontano, dopo che avremo bevuto il caffè, arriveremo anche noi a realizzare questa spugna green da soli, in casa nostra.

E tu li utilizzi?

Ti è mai capitato di riutilizzare i fondi di caffè, o magari lo fai abitualmente? In che modo? Conosci utilizzi diversi rispetto a quelli che ti abbiamo raccontato noi? Lasciaci il tuo consiglio nei commenti!