Qual è la colazione ideale? Cosa bisogna mangiare per stare bene? Quali alimenti evitare? Tutti i consigli per un pasto bilanciato, sano e leggero ma nutriente.

Cosa mangiare a colazione

L’importanza della colazione

L’avrai letto e riletto, sentito e risentito: la colazione è in assoluto il pasto più importante della giornata e non consumarla è un’abitudine sbagliatissima. Nociva sia per la mente che per il nostro corpo. C’è chi beve di fretta solo una tazzina di caffè, anche quello in grani o fatto con la moka. Cattiva abitudine.

Ma perché? Perché ricercatori e scienziati sottolineano la necessità di non saltare mai questo momento? La colazione dovrebbe apportare al nostro organismo circa il 20% del fabbisogno calorico giornaliero. Non consumarla significa rinunciare alla migliore dose di energia della giornata, che (a meno che non scegliamo cibi carichi di zuccheri o grassi, croissant e cappuccino) bruceremo tranquillamente nelle ore successive.

Mangiare poco, male o non mangiare affatto significa arrivare a pranzo con il doppio dell’appetito, con il rischio di consumare un pasto più ricco e calorico del necessario e ritrovarsi nel pomeriggio troppo sazi ed assonnati. Cenando con voracità quando la fame torna a bussare.

Una ruota pericolosa, una sorta di “effetto domino” che sballa completamente i nostri ritmi a discapito di stomaco, cuore e anche mente. Proprio così, anche la nostra attenzione e concentrazione ne risentono: serve anche e soprattutto energia “mentale” per studiare e lavorare al meglio!

La colazione è fondamentale anche per la nostra linea: consumare 5 pasti equilibrati ogni giorno, iniziando proprio dal mattino con un menù salutare e leggero, contribuisce a tenere il peso sotto controllo e addirittura aiuta a dimagrire, ad abbassare i trigliceridi nel sangue e a velocizzare il metabolismo. Abbiniamo una buona camminata al giorno o dell’attività sportiva 2 o 3 volte alla settimana. Il giovamento sarà evidente, sotto tutti i punti di vista.

Gli errori da evitare

Una considerazione, prima delle altre, nasce spontanea. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un vero e proprio boom di alimenti salutari (o così definiti da chi li produce): biologico, ipocalorico, senza coloranti, senza olio di palma, attento alla tua linea…e chi più ne ha più ne metta. Li ritroviamo ovunque, in ogni negozio o supermercato con interi scaffali dedicati. Sono prodotti generalmente più costosi degli altri, pubblicizzati come perfetti alleati della dieta.

E in alcuni casi è vero: marmellate con soli zuccheri della frutta, yogurt realizzati con latte magro italiano, pane integrale aiutano davvero il nostro benessere. In altri casi invece, purtroppo, dietro alla parola ipocalorico si nascondono conservanti, grassi idrogenati, zuccheri e prodotti raffinati, assolutamente nocivi per la nostra salute.

Un altro “errore” che commettiamo, vuoi per la fretta o per la mancanza di voglia, è consumare sempre la colazione al bar con cornetto e cappuccino. Ok, siamo tutti d’accordo, sono il simbolo della colazione all’italiana e sono a dir poco deliziosi. Una volta ogni tanto va bene, ma non sempre. Sono alimenti ricchi di zuccheri e di grassi. Se proprio non si ha il tempo di mangiare a casa è preferibile scegliere una coppetta di frutta fresca o uno yogurt, un paio di biscotti secchi, una spremuta o un caffè, o sostituire il cappuccino classico con uno di soia, molto più digeribile.

Gli alimenti migliori sono semplici, naturali, leggeri, da scegliere fra quelli di stagione se parliamo di frutta e verdura. E perché no, anche da acquistare da un piccolo produttore locale. Leggeri, ma sempre ricchi di gusto. Perché soddisfare il palato è una delle gioie della vita!

Cosa mangiare a colazione

Ecco dunque la domanda cruciale: come dev’essere la colazione ideale? Cosa è meglio mangiare? Possiamo affermare di partire già con un netto vantaggio noi italiani, rispetto ad altre realtà. La dieta mediterranea comprende infatti alimenti fra i più salutari in assoluto (non a caso è considerata una delle migliori al mondo), basta solo “prendere il ritmo” e imparare ad ascoltare il nostro corpo seguendo, perché no, qualche piccolo consiglio.

Via libera, quindi, ai già citati yogurt (meglio se magro, alla frutta, o anche di soia se si è intolleranti al lattosio), spremute di stagione (arancia, pompelmo ma anche il delizioso melograno), centrifugati disintossicanti e deliziosi con tutta la frutta che desideri o un mix di frutta e verdura come carote, mela e il benefico zenzero. Preferire il pane integrale a quello bianco, stesso discorso per le fette biscottate, da arricchire con marmellata o miele. Ok anche ai fiocchi di cereali, importante che non siano troppo “conditi” da diventare il nascondiglio perfetto per gli zuccheri.

Concedersi anche, ogni tanto, della frutta secca come noci, mandorle, nocciole (2 o 3 gherigli) o un pezzetto di cioccolato fondente, delizioso e salutare. E ovviamente non può mancare un buon caffè, deliziosi grani magari macinati al momento: la ciliegina sulla torta per un pasto sano e ricco di energia. In alternativa, per evitare la caffeina, è perfetto il classico decaffeinato o una tazzina di caffè d’orzo.

Se si ha la possibilità e il tempo non c’è cosa migliore di preparare in casa gli ingredienti della nostra colazione: il pane o un ciambellone all’acqua, una leggera torta di mele e persino lo yogurt. Tutto un altro sapore, e la garanzia di sapere cosa si mangia.

Prendi l’abitudine di non trangugiare tutto in due minuti, concediti il tempo necessario per masticare lentamente e gustarti tutti i sapori…e anche a mettersi in moto. Appena svegli, inoltre, bere un bicchiere di acqua tiepida a stomaco vuoto aiuta a depurare l’organismo e a mantenersi in forma.

Colazione sana e gustosa

La tua colazione

Abbiamo visto l’importanza e come dev’essere la colazione ideale, idee diverse dalle quali prendere spunto a favore del nostro benessere e senza rinunciare al gusto. Ovviamente puoi anche “personalizzare” le nostre proposte, con altri cibi golosi ma sani ed equilibrati. E mi raccomando: ogni tanto uno strappo alla regola più ghiotto conceditelo pure senza troppi rimorsi, fa bene allo spirito e al corpo!

Quali sono le tue abitudini a colazione? Sei solito consumarla? Cosa preferisci mangiare? Raccontacelo nei commenti e porta il tuo consiglio.