Come pulire la macchina del caffè

Come pulire la macchina del caffè: il passaggio decisivo per servire una tazzina degna di un Re. Da sempre una tazzina è un rito che accompagna e scandisce i momenti della giornata. Bevuto di fretta o abbinato a un buon libro, sorseggiato in relax oppure in compagnia. Ma quali sono i segreti per fare un ottimo espresso? Non sempre una miscela di qualità è sufficiente.

Come pulire la macchina del caffè

Lo stesso vale per la pressione o l’acqua. Serve di più. Serve anche e soprattutto una macchina priva di sporco e calcare. Come pulire la macchina del caffè? Scoprilo con questa guida dettagliata. E inizia davvero a goderti un piccolo (grande) momento di piacere.

Il rituale del caffè: un piacere senza tempo

Da millenni, forse dalla notte dei tempi, il caffè significa condivisione, istante magico. È la preparazione di una bevanda che si credeva addirittura essere il dono rinvigorente di un Dio. Ne è passata di acqua sotto i ponti e di caffè nelle tazzine, ma quella venerazione è rimasta immutata.

C’era una volta la Jabena dell’Etiopia, il primo esempio di caffettiera in ceramica grezza. Venne poi dalla Turchia il più famoso Ibrik, un pentolino di rame. In entrambi la polvere di caffè, macinata grossolanamente, veniva aggiunta all’acqua. Il tutto era messo a bollire sul fuoco. Come un rituale sacro, per tre o quattro volte, con pazienza. Ed infine veniva servito sulla tazzina più bella.

Da quel tempo, come detto, molto è cambiato. Si sono evolute le abitudini, le occasioni, sono cambiati soprattutto gli strumenti per preparare quella pregiata bevanda nera. Macchine da caffè automatiche, super tecnologiche, dotate di tutti gli accessori possibili ed immaginabili hanno sostituito le vecchie caffettiere. E permettono oggi di preparare ottimi caffè in pochi secondi.

E se il caffè ha un cattivo sapore?

Anche se ora andiamo di fretta e manca il tempo di gustarsi davvero tutti i sapori di un caffè, quell’amore non è svanito, anzi. E non manchiamo mai di ritagliarci un momento colorato solo dalle tonalità intense delle migliori miscele di Arabica e Robusta.

Sempre più diffusa è l’abitudine di prepararsi un buon caffè anche a casa, con le macchine caffè, con un modello elettrico o con un’antica e affascinante moka.

Ma se il caffè è una ciofeca? Questo momento si trasforma in una piccola tragedia. Ti è mai capitato? La giornata non parte con il piede giusto, una cena non si conclude come vorresti e la figuraccia con gli ospiti è dietro l’angolo. Tante possono essere le cause: un caffè non proprio di qualità, un’acqua non pura, la temperatura di erogazione sbagliata, la macchina del caffè sporca.

Esatto, la macchina del caffè sporca. Che disastro! Spesso la prima causa di un espresso cattivo è proprio questa. Ci hai già pensato, ma non sai come pulire la macchina del caffè?

Non preoccuparti, con questo articolo ti guideremo passo passo e ti spiegheremo come detergere tutti i tipi di macchine da caffè.

Per approfondire: come pulire la moka

Come pulire la macchina da caffè espresso

Com’è fatta una macchina caffe’ espresso? Come funziona? Potremmo considerarla uno dei simboli dell’Italia. Un vanto in tutto il mondo che al solo pensiero ci fa avvertire, sotto al naso, il profumo del miglior espresso. Espresso, non semplicemente caffè. Qual è la differenza?

Per macchina da caffè espresso si intende quella professionale da bar e quella domestica. La differenza sta nelle dimensioni, nel peso, a volte nei materiali. Ma il meccanismo è uguale.

La sua funzione è quella di erogare acqua alla giusta pressione e temperatura, acqua che viene poi condotta verso la miscela di caffè. Il liquido passa attraverso la mistura macinata e pressata (o in formato cialda o in capsula), ed estrae i sapori con una cremosità unica. Portandoli nella tua tazzina.

Il nostro consiglio: utilizzare acqua naturale priva di residui e minerali. Nonostante questo, però, con il tempo e con l’utilizzo è normale che all’interno si formino incrostazioni e calcare. Spesso è proprio questo che pregiudica la qualità di un espresso. Anche se fatto con la miglior miscela.

Ti è mai capitato di vedere, nel serbatoio, oltre agli odiosi residui di calcare anche muffa, alghe, una patina che sicuramente male si abbina all’idea di buon caffè?

Vuoi sapere come pulire la macchina del caffè espresso? Vediamolo insieme descrivendo quattro dei più diffusi sistemi di macchine caffe’ a uso domestico, in capsule e cialde.

Decalcificare Lavazza A Modo Mio

Il sistema Lavazza A Modo Mio è apprezzato per la sua praticità, ma anche perché in commercio ci sono tantissime capsule adatte a questo modello. È possibile scegliere tra diversi gusti di caffè e solubili, sia originali che compatibili. Tutti però racchiusi in una monodose perfetta e pronta all’uso. Ora però il tuo problema è un altro: dalla tua Lavazza A Modo Mio non esce caffè.

Accertati che il problema non sia legato alla mancanza di acqua o a un difetto della capsula. Hai controllato tutto ma il caffè continua a non uscire? Forse è colpa del calcare. Procedi così:

  • Smonta le parti mobili della macchina (serbatoio, vano raccogli gocce, ecc.).
  • Immergi tutto in una bacinella con acqua calda e mezzo bicchiere di aceto o di limone.
  • Lascia riposare almeno un’ora.
  • Con una spugna morbida strofina tutto con delicatezza.
  • Risciacqua e lascia asciugare. Lo sporco scompare come per magia.

Per i circuiti interni, invece, sarà sufficiente sciogliere nel serbatoio dell’acqua una bustina di anticalcare. Se preferisci i rimedi casalinghi e naturali puoi usare anche in questo caso l’aceto. Procedi con il classico giro a vuoto fino a terminare la soluzione, riempi poi il serbatoio con sola acqua e ripeti l’operazione. La tua Lavazza A Modo Mio tornerà come nuova.

Lavazza Espresso Point

Ecco uno dei primi prototipi di sistemi in capsula. L’Espresso Point è il sistema preferito da chi ama preparare bevande calde come ginseng, orzo, cappuccino, the, e altre delicatezze solubili.

Oltre a ricordarti di igienizzare con frequenza la vaschetta dell’acqua, e ogni altra parte estraibile della macchina, è buona regola pulire il meccanismo interno almeno una volta ogni 3 mesi. Con la stessa semplice modalità delle altre macchine espresso.

Un suggerimento? Dopo l’utilizzo non buttare la capsula, aprila e dai nuova vita ai fondi di caffè: sono ottimi come concime per le piante, ideali per creare scrub leviganti e perfetti per far tornare il legno all’antico splendore.

Macchina Nespresso

Fra i colossi del caffè nel mondo. Ogni macchina caffè Nespresso si contraddistingue per le sue dimensioni ridotte. È un marchio apprezzato anche per le diverse fasce di prezzo, con proposte adatte a tutte le tasche. Ogni modello richiede un particolare tipo di manutenzione.

Per questo la casa produttrice fornisce decalcificanti da diluire nell’acqua del serbatoio. Da utilizzare impostando su ogni macchinetta la specifica modalità per la decalcificazione. Puoi scegliere se sostituire il decalcificante con prodotti naturali come l’aceto, ma è bene prima leggere il manuale di istruzioni.

Macchine da caffè a cialde

Uno dei sistemi in assoluto più diffusi è quello delle macchine da caffè a cialde, le classiche 44 mm cialde ESE. Hai l’abitudine ti togliere e gettare la cialda subito dopo l’erogazione, senza lasciare che si secchi nel vano? Ottimo, in questo modo limiti il rischio che il circuito si intasi.

Devi comunque lottare con i residui? Sostituisci con frequenza i filtri anticalcare, e se il tuo modello ha il serbatoio vuoto in cui alloggiare la bottiglia in plastica rimpiazzala sempre con una nuova.

Adotti ogni strategia, ma il caffè ha sempre un cattivo sapore? È l’ora di un bel lavaggio interno. Anche qui puoi scegliere se utilizzare uno tra i tanti prodotti specifici, oppure usare un rimedio casalingo. Il nostro consiglio è di non aspettare che la macchina si otturi del tutto, nel 99% dei casi anche nel periodo di garanzia la decalcificazione se fatta da un tecnico è a pagamento.

Decalcificare in modo naturale

L’aceto è uno dei più validi alleati contro il calcare, se non il migliore. Ma esistono altri rimedi naturali per far tornare la tua macchina da caffè agli antichi splendori, se preferisci non usare prodotti chimici. Altri utili, altri meno. Ecco i nostri consigli per preparare, bere e servire in tavola un buon caffè.

Pulire la macchina del caffè con bicarbonato

È economico ed ecologico, non fa male alla salute ed è usato in tanti modi: cucina, bellezza, igiene. Ma il bicarbonato non è efficace per decalcificare la macchina da caffè. Anzi, per alcuni modelli c’è anche il rischio che circuito e filtri si otturino ulteriormente su diversi sistemi di macchine per espresso. E tu invece vuoi che la tua macchina duri per anni, non è vero?

Eliminare il calcare con l’acido citrico

Come pulire la macchina del caffè? L’acido citrico può essere il tuo alleato: questo anticalcare naturale, in polvere o liquido, è economico e facilmente reperibile in farmacia, erboristeria oppure online.

Metodi naturali per pulire macchinetta caffè

Come per l’aceto, l’acido citrico va mescolato all’acqua del serbatoio: aggiungi circa 30-40 grammi per ogni litro di acqua, aziona la macchina per espresso fino a terminare la soluzione e poi ripeti con sola acqua, per togliere ogni residuo.

Al pari dell’aceto, questo prodotto è utile anche per la moka: un portento della natura, per una macchina caffè libera dallo sporco e dai batteri. Scegli tu il rimedio casalingo che preferisci e torna a gustare un caffè delizioso come prima!

Come pulire la macchina del caffè: la tua esperienza

Questi consigli vengono dalla nostra esperienza. Ma i diversi modelli, materiali e tecnologie possono richiedere manutenzioni differenti. È sempre raccomandabile, come detto, leggere il libretto di istruzioni della propria macchinetta prima di procedere con uno qualsiasi dei metodi descritti. Semplicemente perché, se inadatto, un trattamento può creare problemi, invece di risolverli.

Qual è secondo te il miglior modo per decalcificare la macchina del caffè? Hai provato uno di questi metodi, o ne conosci altri? Funzionano? Condividi la tua esperienza e lascia i tuoi consigli nei commenti.

I CAFFÈ PIÙ DELIZIOSI AL MIGLIOR PREZZO: CLICCA E SCOPRILI

Articolo pubblicato martedì, 25 luglio, 2017

Altri informazioni su:
Macchine del caffè


Cosa ne pensi?
Lascia il tuo Voto Cliccando le Stelline

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(26 voti - media: 9,31 su 10)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

58 Commenti

  1. salve ho una macchina lavazza espresso point, ultimamente a volte eroga caffè tranquillamente e a volte esce caffè e posa insieme cosa può essere

  2. Buongiorno ho una Lavazza a capsule inserendo la capsula originale non esce caffè ma ho perdite di acqua nel recipiente cattura capsule senza capsula l acqua viene giù normale cosa può essere?

  3. Salve la mia Nespresso è ferma da un po’ ma adesso voglio metterla di nuovo in movimento solo che anche se l’avevo messa da parte pulita e asciutta , adesso ho provato ad usarla prima senza cialde per fare circolare l’acqua ma esce sporca come faccio a pulirla in modo naturale ?

    1. Salve, purtroppo è normale…col tempo e con l’inutilizzo si possono creare delle incrostazioni all’interno del circuito, di acqua e di sporco! Provi ad effettuare una decalcificazione approfondita con un prodotto apposito. Saluti e buona giornata!

  4. Ho acquistato un mese e mezzo fa una macchina da caffè NODIS che usa il caffè in polvere. Faccio solamente un cappuccino al mattino e poi non la uso più per tutto il giorno. Ora il caffè viene erogato normalmente, mentre non esce più vapore dal cappuccinatore. Il libretto di istruzioni dice di fare ogni 2 o 3 mesi la pulizia con acido citrico (ogni 100 grammi di acqua tre quarti di acido citrico), mentre nelle istruzioni in inglese si parla di ” ogni 100 parti di acqua 3 parti di acido citrico”. Sapete dirmi qualcosa di più preciso al riguardo? E’ il caso di provare o di mandarla subito in assistenza, visto che è in garanzia? Grazie. Carla Maria

    1. Buongiorno, potrebbe essere un problema di calcare ma non è detto che sia dovuto a quello il guasto. Dato che è ancora in garanzia noi consigliamo di sentire un tecnico! Saluti e buon anno

  5. La mia Lavazza espresso point non eroga più acqua calda e di conseguenza non fa più il caffè. Cosa è successo? Che posso fare?

    1. Salve Nicola, in questo caso il problema è dovuto alla rottura del termostato o della resistenza: faccia visionare la macchina ad un tecnico, che sostituirà il pezzo non più funzionante. Saluti!

  6. ho una macchina che va a miscela, polvere…Ok la decalcificazione periodica ecc ma ho notato che si accumulano piccoli polverine di caffè ai fori del filtrino otturando appunto i forellini dai quali sarebbe dovuto essere erogato il caffè. Quindi, tanta pazienza e, controluce, con una spilla andiamo a liberare i forellini…se avete altre opzioni ben venga :)

    1. Salve Elli! Un’altra soluzione è filtro lasciato in ammollo, per far ammorbidire il caffè nei forellini…e poi via di aria compressa! :)

  7. Ho comperato il decalcificante per macchina a modo mio ma non è contato niente la macchina continua a non erogare il caffè devo dire che è una grande fregatura
    ho avuto una gaggia e mi è durata tanti anni
    Pubblicità ingannevole

    1. Salve Nadia, faccia presente la cosa al Suo rivenditore…noi di Cialdemania non trattiamo questo modello di macchina. Non si è trovata bene? A volte, anche con poco tempo, queste macchine si riempiono di calcare e un decalcificante classico non è sufficiente: serve l’intervento di un tecnico, e la decalcificazione non è in garanzia. Saluti!

  8. pulisco la macchina del caffè a cialde Faber con acido citrico, funziona tutto alla perfezione “ogni 4 – 5 mesi, uso acqua in bottiglia basso residuo fisso e basso calcio….

    1. Buongiorno Antonio, grazie per questo consiglio! :) è proprio questa la procedura perfetta per far durare la macchina e avere sempre un caffè perfetto. Saluti!

  9. Possiedo una macchina con capsule della Krups mi chiedo se anche con questo tipo di macchina devo decalcificare e dopo quanto tempo?Noto da qualche tempo che quando erogo solo acqua fuoriesce della posa di caffè.

    1. Buongiorno Florinda, diciamo che qualsiasi macchina ha bisogno di un minimo di “cure”. Oltre ad usare acqua in bottiglia (ed avere così meno calcare) è buona norma fare ogni tanto un “risciacquo interno” con sola acqua (così da togliere anche i residui di caffè) e fare ogni 6-8 mesi una decalcificazione con un prodotto apposito, anche naturale. Saluti!

  10. Buonasera, ho una macchina lavazza a modo mio da circa tre anni ma da qualche giorno non funziona più. Premetto che ho fatto la decalcificazione senza risultato. Senza cialda l’acqua fuoriesce regolarmente ma con la cialda non eroga caffè…..solo due gocce poi si blocca. Che ne pensate? Grazie Anna

    1. Salve Anna, non è facile fare una “diagnosi” senza avere la macchina sotto mano, bisognerebbe farla vedere da un esperto, ma da come ci ha descritto la cosa sembra che la pompa non sia completamente rotta ma non abbia più la potenza giusta per far fuoriuscire il caffè con la pressione con cui dovrebbe. Quindi, il risultato è proprio la non fuoriuscita dello stesso. Saluti.

  11. cola troppa acqua nella vaschetta raccogli gocce della macchinetta del caffè A modo mio lavazza quando non viene utilizzata, da cosa dipende e come risolvo il problema? il caffè peròè cremoso ed ottimo

    1. Ciao Elisa! La parecchia acqua che cade nella vaschetta raccogli goccia non è un difetto, ma un meccanismo di auto pulizia della macchina! Esce dal beccuccio, vero? :) Se il caffè è buono e cremoso come sempre vai tranquilla, questa acqua tiene puliti i circuiti! :)

  12. Ho una macchina lavazza a modo mio da ottobre. Ottima . funzionante. questa mattina ho fatto il trattamento decalcificante con un prodotto della philips…subito ne è uscita una certa quantità e poi ora non esce più nulla, nè acqua nè decalcificante. Come facciamo? La macchina è in garanzia.

    1. Buongiorno Daniela, può succedere che con i prodotti decalcificanti quel po’ di calcare che si forma sul circuito si stacchi ma non riesce a fuoriuscire e va ad intasare il filtro…se il problema persiste, e la macchina è in garanzia, le consiglio di rivolgersi al rivenditore! Saluti

    1. Salve, senza visionarla non è facile rispondere. Provi a rivolgersi al punto vendita o al rivenditore dal quale l’ha acquistata, se non ha nemmeno due anni è ancora in garanzia!

  13. Buongiorno la mia joilie Lavazza è pulita ma molte volte il caffè fa molta fatica ad uscire soprattutto con le compatibili ma ora anche con le Lavazza originali che cosa può essere grazie

    1. Salve Carlo, da quanto tempo possiede la macchina? Quando il meccanismo “sforza” così tanto, o è un problema di pompa o nel 99% dei casi è il calcare. Saluti!

      1. Grazie della risposta la macchina non ha neanche 2 anni quindi voi dite che probabilmente è la pompa? Perché la macchina non è intasata

  14. Buongiorno , possiedo ( da 2 anni ) una Lavazza a modo mio . eseguo la decalcificazione regolarmente ogni 3 mesi.
    Ora il problema che ho : non eroga caffè.
    Noto che le capsule non vengono totalmente compresse , grazie , Enrico

  15. Buonasera posseggo una macchina Lavazza espresso Point che non eroga ne’ acqua né caffè. Ho provato a decalcificare ma l’acqua non circola. Che fare? Grazie! Annamaria

  16. Buon giorno ho una macchina del
    Caffè modello
    A modo mio gli ho fatto il
    Trattamento decalcificante ma la
    Spia rimane sempre cosa devo fare

    1. Salve Sabina, che acqua usa di solito con questa macchina? Quanti caffè fa al giorno? Da quanto tempo la possiede? Perdoni tutte queste domande, ci servono per darle una risposta precisa! :-)

  17. Salve io ouna macchineta lavazza a modo mi minu completamente intasata o cercato di fare il lavaggio ma non esce niente cosa devo fare?Grazzie

  18. Salve,io ho una macchina espresso Lavazza A Modo Mio,che non eroga ne’acqua e ne’caffe’.Dopo essere andato nel negozio in cui la ho acquistata,dietro suggerimento della commessa ho comprato il liquido decalcificante. Ho effettuato la decalcificazione ma lo stesso non eroga niente

    1. Salve Umberto! Da quanto tempo possiede la macchina? Utilizzando il decalcificante l’acqua esce, o è completamente otturata?

  19. Salve la mia macchinetta de Longhi fa un caffè acquoso ho cambiato molte marche di caffè ma il risultato è stato lo stesso grazie anticipatamente

  20. Salve la mia macchinetta de Longhi fa un caffè acquoso ho cambiato molte marche di caffè ma il risultato è lo stesso grazie anticipatamente

    1. Salve Felicia, fra i caffè che ha testato ce n’era uno a prevalenza Robusta? È una miscela che garantisce un caffè più cremoso :-) che acqua utilizza? Quanto tempo fa scaldare la macchina, prima dell’erogazione?

  21. Il serbatoio in plastica della mia macchina espressa emana cattivo odore come posso eliminare il cattivo odore con metodi naturali!

    1. Buongiorno Gregory, quando la macchina non scalda più il guasto sta nel termostato o nella resistenza (o in tutti e due). La decalcificazione non dovrebbe essere però il motivo di questo problema, ad ogni modo prima di procedere con interventi di sostituzione e/o riparazione fai da te è sempre consigliabile rivolgersi ad un tecnico che possa visionare la macchinetta. Ci scriva se ha bisogno! :-)

  22. Buongiorno Gennaro! Dipende dalla tipologia del prodotto che utilizzi (liquido, polvere) e soprattutto dal prototipo di macchina in questione…puoi usarne quantità anche maggiori, importante che se ne metti una grammatura più alta (come quella indicata nell’articolo) poi risciacqui bene…un po’ come con l’aceto :-) ripetiamo in ogni caso, è bene consultare sempre il libretto di istruzioni prima, su alcuni modelli è sufficiente 30/40gr! :-) ti trovi bene con questo rimedio casalingo? Funziona? Grazie infinite a te!

    1. Sembra funzionare…..sto utilizzando questo rimedio da circa 2 per pulire la mia macchina (la piccola piccola) che ha una caldaia molto piccola e quindi particolarmente sensibile a problemi di calcare……Al momento con questa pulizia una volta ogni 30/40 giorni non ho avuto alcun problema!

      1. Molto bene Gennaro, ci fa proprio piacere! :) macchina perfetta e caffè delizioso. Saluti!

  23. Salve, io lavo regolatore la mia macchina con acido citrico ma ho sempre letto di usare 30/40 grammi di acido puro in polvere diluiti in 1lt di acqua. Vii indicate invece 150/200gr, è una bella differenza! Potreste chiarirmi la situazione x favore! Grazie mille….siete i migliori!