Il dolce simbolo del Bel Paese, uno dei più amati al mondo, il tiramisù, e il caffè italiano più apprezzato e bevuto, in Italia e non solo: il Caffè Borbone. Cosa potrebbe venir fuori da questa accoppiata? 5 golosissime e prelibate ricette, che abbiamo pensato per te proprio in base alle 5 diverse miscele proposte da quella che è una delle migliori torrefazioni napoletane. Sei pronto per un viaggio nella bontà?

Tiramisù con il Caffè Borbone

Le squisitezze che ti proponiamo sono state studiate tenendo conto delle caratteristiche di ogni caffè: ci sono sapori ed ingredienti che si sposano meglio rispetto ad altri, e noi abbiamo creato per te questi 5 speciali accostamenti per stupire gli ospiti a fine pasto, coccolare il tuo palato e quello dei tuoi cari e apprezzare al meglio anche i retrogusti di ogni miscela. Miscela Borbone rossa o blu? Nera, Oro o Dek?

La base di ogni ricetta è quella del tiramisù classico: uova, zucchero, mascarpone, savoiardi e ovviamente caffè. Ognuna però con la sua particolarità, il suo ingrediente “segreto” in base a tutte le miscele Borbone. Inizia a leccarti baffi!

Caffè Borbone miscela Nera: ricetta tiramisù arancia e cannella

Gli estimatori conoscono bene la qualità Nera di casa Borbone: un caffè forte, intenso, dal profumo penetrante, corposo e dal retrogusto quasi amaro. Tutte qualità che si sposano alla perfezione con le note agrumate dell’arancio e quelle esotiche della cannella: un tripudio di aromi! La dolcezza del frutto smorza lievemente la robustezza del caffè, esaltando la pienezza del sapore delle fave di cacao che la miscela ricorda.

Come prepararlo? Pochi semplici passaggi: dopo aver creato la crema con uova, zucchero e mascarpone aggiungere a questa qualche goccia di aroma all’arancia, o più semplicemente il succo di questo profumato frutto.

Bagnare i biscotti nel caffè zuccherato che avrai prima lasciato raffreddare, e disporli in tante diverse coppette alternandoli alla crema. Decorare la superficie con della cannella in polvere e guarnire con qualche riccetto ricavato dalla scorza dell’agrume. Un’esperienza sublime per l’olfatto e per il palato.

Borbone miscela Rossa: tiramisù cioccolato bianco e noci

Il massimo della dolcezza per una delle miscele preferite di questa torrefazione: la morbidezza del cioccolato bianco, la croccantezza delle noci ad amplificare la cremosità del Borbone Rosso. Non serve aggiungere altro.

Procurati della crema spalmabile al cioccolato bianco e amalgamala al composto di mascarpone, uova e zucchero che avrai precedentemente montato a neve. Inzuppa i savoiardi nel nostro amato caffè leggermente zuccherato (puoi anche provare l’accostamento con altri tipi di biscotti, sceglili sempre “neutri”, non aromatizzati), alterna con la crema e guarnisci ogni strato con dei gherigli di noce tritati. Tre strati saranno più che sufficienti. Guarnisci la superficie con scagliette di cioccolato bianco e le restanti noci che avrai precedentemente sgusciato e lasciato a metà.

La delicatezza del cioccolato bianco si sposa alla perfezione con l’intensità del caffè, in un connubio di sapori ancor più apprezzabili.

Miscela Blu Borbone: ricetta tiramisù ananas e cocco

Una ricetta fresca ed esotica per la variante più dolce e morbida di caffè che esista: cocco e ananas per il Caffè Borbone Blu. In aggiunta ai prodotti base ti serviranno in più solo delle scaglie di cocco grattugiato, ananas a fettine (fresco o va benissimo anche quello sciroppato) e panna.

Aggiungi quest’ultimo ingrediente alla classica crema, e alterna il composto ai biscotti bagnati con la scura bevanda. Adagia sopra al primo strato qualche fettina di ananas, e prosegui a formare gli strati che preferisci. Una volta completato l’ultimo, guarnisci con una spolverata di cocco grattugiato e decora con una fogliolina di menta.

Se preferisci, per rendere la ricetta ancor più profumata, aggiungi un po’ di cocco anche alla crema. Il profumo dei frutti tropicali e la dolcezza della panna guideranno l’amabilità del caffè verso il tuo palato, enfatizzandone ancor di più la morbidezza.

caffè borbone ricette

Tiramisù petali di mandorla e Amaretti per Caffè Borbone miscela Oro

I chicchi di Arabica della più alta qualità che compongono la miscela Oro Borbone meritano ingredienti degni del suo profumo: e cosa c’è di meglio di mandorle e Amaretti? Il pregiato frutto secco e il tipico biscottino dell’Italia del Nord vanno a braccetto con questo caffè, aromatico e delicato.

Ecco il procedimento: montare dapprima la crema con i tre ingredienti che la compongono; bagnare i savoiardi e qualche Amaretto nel caffè, alternando nella coppetta le due tipologie di biscotto. Spalmare un’abbondante dose di crema e distribuirvi sopra i petali di mandorla. Formare gli strati che si preferiscono. Spolverare infine con del cacao amaro e con gli Amaretti sbriciolati.

Il tocco in più riservato ai grandi? Aggiungere alla bagna di caffè e zucchero un po’ di liquore all’Amaretto. Renderà questo dolce ancora più squisito!

Caffè Borbone miscela Dek: tiramisù fragole e Smarties

La felicità di tutti i bambini, e non solo! Per la miscela verde Borbone, il decaffeinato, abbiamo pensato a una ricetta super golosa e adatta ai più piccoli, coloro che evitano la caffeina. Ma è un dolce che conquisterà sicuramente anche i grandi, e non solo per gli ingredienti che lo compongono…ma anche perché il decaffeinato Borbone è buono come un classico espresso!

Sei curioso di conoscere la ricetta? Eccotela servita: la crema è quella classica, i biscottini anche, ben inzuppati nel miglior decaffeinato. Prima di procedere con il secondo strato, disporre sulla superficie della crema anche le fragole lavate e tagliate a metà. Riempire la coppetta con la giusta quantità degli ingredienti visti, ben distribuiti. Infine, il tocco goloso in più, guarnire la superficie con i colorati confettini al cioccolato che conferiranno a questo dessert anche la giusta dose di croccantezza.

Davvero una delizia, da servire anche a merenda, ghiotta ma sana.

Come fare il caffe per il tiramisu

Per preparare questo dolce delizioso puoi utilizzare sia il caffè della moka sia qualche tazzina di espresso, ovviamente lasciando sempre raffreddare la bevanda. Nel caso in cui tu scelga di usare espresso, però, il consiglio è quello di erogare un caffè più lungo del solito, anche una tazzina intera, per evitare che il sapore intenso e più forte rispetto a quello che avresti con la macchinetta vada a coprire le altre fragranze.

Oppure, una volta versato questo nettare di Coffea in una ciotolina, puoi aggiungere un po’ di acqua o di latte freddo prima di usarlo come bagna: in questo modo potrai anche raffreddarlo in minor tempo.

E tu quale scegli?

Ora sta a te: non ti resta che scegliere la ricetta che ti incuriosisce di più (o magari provarle tutte!) e prepararla per te e per i tuoi cari. Ovviamente puoi usare Caffe’ Borbone in cialde, quello in capsule o il macinato Blu. Sarai sicuro di fare un figurone con gli ospiti, e di coccolarti con la qualità dei migliori ingredienti.

Hai delle varianti da proporci? Hai anche tu una o più ricette particolari da preparare con questo caffè? Condividile con noi!