Come si montano i porta accessori della Frog? Perché sceglierli per la propria macchinetta? Il procedimento completo, tutte le risposte e tante altre informazioni utili le trovi in questo articolo.

Come si montano porta accessori frog

Risponderemo anche a un interrogativo che spesso tanti clienti come te ci pongono: ma si può trasformare una Frog Revolution classica in una con il vapore? Ecco la nostra opinione.

Porta accessori Didiesse Frog: tutto a portata di mano

Chi è che non conosce la Frog? Se sei un vero appassionato di caffè non puoi non aver mai visto quella che è la macchina da caffè più venduta d’Italia. Non ne hai mai sentito parlare? Ecco, questa è l’occasione giusta: la Didiesse Frog Revolution, questo il nome completo, è un concentrato di tecnologia e design da usare a casa propria per prepararsi in pochi semplici gesti un espresso sublime.

Un elettrodomestico pratico e dall’estetica particolare, in grado di arredare qualsiasi ambiente con un tocco vivace e colorato. Molto colorato, essendo disponibile in tantissime tonalità diverse. Scegli la Frog nel colore preferito,

Come si montano i porta accessori della Frog?

Più volte ci sono arrivate richieste di delucidazioni da parte dei nostri clienti, per capire come si montano questi porta accessori. Partiamo col dire che l’offerta sul nostro sito comprende tutti e due i laterali, la coppia, sia per il lato destro che per il lato sinistro. L’unico colore in cui la Didiesse propone questo utilissimo optional è il nero.

Un lato dei due consente di riporre le proprie cialde preferite vicino alla macchina, per averle sempre a portata di mano. L’altro, invece, è per gli accessori, bicchierini palettine e bustine di zucchero.

Ma veniamo al punto cruciale: quali sono i passaggi da seguire per montare quest’optional sulla nostra macchina? Avremmo potuto dirtelo a parole, ma abbiamo fatto di più: di seguito troverai un video-tutorial da seguire per assemblare alla perfezione queste nuove tasche al loro posto, cioè all’altezza del vano porta bottiglia della tua Frog.

Come vedi è semplicissimo: basta un po’ di manualità e un semplice giravite a croce in assenza di un avvitatore, per avere una macchina espresso ancora più bella, particolare e pratica, con tutto l’occorrente per preparare il miglior caffè a portata di mano. Un vero gioiellino!

Come trasformare una Frog Base in una Vapor

Con questo articolo cogliamo l’occasione per rispondere anche ad un’altra domanda, quella che molto spesso ci viene posta al telefono, tramite mail o anche da chi ha acquistato la Frog nel nostro punto vendita: è possibile trasformare la Frog Base in una Vapor, e cioè modificare il modello classico facendolo diventare uno che fa anche il cappuccino?

La risposta è no, non è possibile. Per spiegarci meglio, disponibili sul nostro sito puoi trovare i ricambi per la Frog, tra i quali ci sono ovviamente tutti i componenti del modello con il cappuccino.

Ecco, trasformare un modello che eroga solo caffè in uno con il vapore significa dover comprare tutti i ricambi Vapor. Chiaramente non basta la lancia: serve la caldaia, il termostato vapore, i vari raccordi oltre a tante altre componenti. E questa è già una spesa.

Come se non bastasse, è necessario (se non indispensabile) rivolgersi ad un tecnico esperto che dovrà, fra le altre cose, anche bucare la scocca della macchina. Non è un’operazione così semplice da effettuare da soli. E anche questa è un’altra spesa. E il risultato? Non è detto che sia sempre quello sperato.

C’è un segreto per fare un buon cappuccino

In sintesi, il nostro consiglio è quello di evitare questa manovra costosa e complicata: la Frog svolge già più che perfettamente la sua funzione di macchina da caffè, è davvero la preferita in assoluto.

Cappuccino con cappuccinatore

Se però non vuoi rinunciare al piacere di un buon cappuccino, perché allora non spendere la stessa cifra che spenderesti per modificarla, per acquistare un Cappuccinatore Montalatte Airocap? Una resa ancora maggiore, un cappuccino schiumoso (sia caldo che freddo) e un elettrodomestico che ti permette di preparare anche una cremosissima cioccolata calda.

Hai dubbi o domande? C’è qualche passaggio che non ti è chiaro, o hai qualche altra curiosità che vorresti toglierti? Ti aspettiamo nei commenti!