Panna Cotta al Caffè: ricetta facile e veloce

La panna cotta è un dolce semplice da preparare, ideale sia per una merenda che come dessert alla fine di un pasto o di una cena in compagnia. Noi, però, abbiamo pensato di proporti una variante ancora più particolare e prelibata: la panna cotta al caffè, aromatizzata proprio con la bontà dell’espresso. Continua a leggere!

Come fare la panna cotta

Dolce di origini piemontesi, la panna cotta si prepara con due semplici ingredienti principali: la panna e lo zucchero. Semplice sì, ma davvero in grado di conquistare ogni palato. Inoltre, grazie alla sua preparazione alla portata di tutti, si presta anche alle cucine più veloci.

ricetta pannacotta al caffè

Per la panna cotta classica, per esempio, anche il procedimento è semplicissimo: per ogni litro di panna fresca liquida occorrono 16 grammi di colla di pesce, 160 grammi di zucchero e un baccello di vaniglia. La colla di pesce deve essere lasciata a bagno per un quarto d’ora mentre in un pentolino si scaldano a fuoco basso la panna, lo zucchero e la vaniglia, spegnendo non appena il composto inizia a bollire.

Quindi si unisce la gelatina e si mescola. Una volta riempiti gli stampini, questi ultimi dovranno essere fatti rassodare in frigo per qualche ora. Poi potranno essere ricoperti, eventualmente, con il topping desiderato.

Ricetta panna cotta al caffè: ingredienti e procedimento

Noi di Cialdemania, da sempre amanti dell’espresso, abbiamo pensato di proporti una panna cotta aromatizzata, ancor più gustosa: la panna cotta al caffè.

Per preparare la panna cotta al caffè c’è bisogno di 150 millilitri di caffè, 100 grammi di zucchero, mezzo litro di panna fresca liquida, mezzo baccello di vaniglia e 8 grammi di gelatina in fogli. Più altri 80 millilitri di caffè e 100 grammi di cioccolato fondente, per la salsa al caffè.

Per prima cosa occorre mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda, come per la ricetta classica, mentre in un tegame si riscaldano, fino a sfiorare il bollore, la vaniglia, lo zucchero e la panna. Una volta che la gelatina si è ammorbidita la si strizza e la si mescola con la panna per alcuni secondi, fino a formare una cremina omogenea.

Dopo aver aggiunto 150 millilitri di caffè si versa il composto in un colino a maglie fini, per filtrarlo: quindi si preparano gli stampini, che andranno lasciati in frigo per non meno di tre ore. Per realizzare la salsa al caffè di accompagnamento, si scioglie il cioccolato a bagnomaria e lo si mescola con il caffè rimanente.

Per sformare la panna cotta al caffè bisogna mettere la lama di un coltello nell’acqua bollente e poi passarla lungo la formina, così da staccare il dolce. Se ciò non è sufficiente, si può inserire lo stampino in acqua bollente per pochissimi istanti per poi rovesciarlo.

Non resta che sistemare la nostra panna cotta in un piattino, decorarla con il topping al cioccolato e caffè e una spolverata di zucchero al velo. Pronta da gustare!

PREPARA I TUOI DOLCI CON IL MIGLIOR CAFFÈ

Articolo pubblicato venerdì, 19 aprile, 2019

Altri informazioni su:
Ricette di Caffè


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *