Se le miscele caffè Borbone sono così buone, il motivo è essenzialmente riconducibile alla perfetta armonia di profumo, gusto e pienezza di corpo. Ottenibile solo miscelando con dovizia e maestria le migliori varietà dei grani di caffè tostati ad arte.

Arabica e Robusta, messe insieme in percentuali diverse, configurano il perfetto equilibrio di fragranze, che sono raggiungibili solo grazie all’esperienza acquisita e alla dovizia impiegata nei processi produttivi, fondamentali per ottenere il risultato migliore.

Cialde Borbone Espresso Perfetto

Ricordiamo che per degustarlo al meglio le macchine da caffè più adatte sono le Didiesse Frog.

Composizione delle Miscele Caffè Borbone

Come già accennato, il caffè utilizzato nella preparazione di un espresso perfetto (come quello ottenibile con le capsule Borbone oltre che con le cialde) è frutto della combinazione di più varietà messe insieme, da cui prende origine ogni miscela. Due sono i principali motivi della miscelazione:

Si ottiene così un’omogeneità qualitativa eccelsa, per mezzo di un prodotto naturale il cui profilo organolettico è variabile da un raccolto all’altro.

Tramite la miscelazione, agendo nel mix delle diverse varietà si riesce a mantenere costante la qualità del prodotto finito; si esaltano così i pregi di ogni caffè, caratterizzandone le peculiarità.

La giusta selezione e il perfetto abbinamento sulla base delle caratteristiche (aroma, raffinatezza, qualità, persistenza, corposità) danno rilievo ai pregi di ognuna.

Caratteristiche organolettiche delle principali specie di caffè

Arabica Naturale: dolce, corposa, equilibrata;

Arabica Lavata: acidula, delicata, molto aromatica;

Robusta Naturale: forte, molto corposa, legnosa;

Robusta Lavata: forte, corposa, cioccolatata.

Miscelazione del caffè

La miscelazione può avvenire in due momenti distinti e separati: prima della tostatura se il caffè e la dimensione dei chicchi è omogenea, oppure dopo la torrefazione nel caso in cui le caratteristiche dei grani siano diverse.

In tal caso si tende a tostare singolarmente il caffè verde, procedendo alla miscelazione solo successivamente.

La tostatura trasforma i chicchi verdi in caffè in grani, da cui si ricava, previa macinatura, la polvere per l’espresso e le diverse varianti desiderate.

In questa fase quello che servirà a preparare deliziose bevande da sorseggiare in tazzulella, acquisisce la sua unicità, figlia della passione e della professionalità.

Il calore trasforma ogni singolo facendolo diventare più scuro, aumentandone il volume, facendolo calare di peso.

Tostatura del Caffè

Sono i tempi e le modalità di tostatura a determinare il colore e il gusto finale del caffè: un processo errato, anche utilizzando le materie prime più pregiate, non permetterà in nessun caso di ottenere l’espresso perfetto.

La tostatura è una delicatissima operazione, giacché è proprio in questo passaggio fondamentale che il caffè subirà la sua trasformazione finale, assumendo tipico aroma e il classico colore che lo caratterizzano.

Una tostatura lenta e ad aria calda, mai a calore diretto, affinché la cottura dei chicchi avvenga in modo omogeneo.

Fin dalla nascita del caffè Borbone, l’azienda che lo produce e commercializza tosta il caffè a ciclo lungo, con tempi variabili in base alle caratteristiche del chicco.

All’inizio la temperatura viene aumentata progressivamente, per poi scendere in modo altrettanto graduale fino alla completa ultimazione del processo.

In questo modo, la tostatura del chicco di caffè diventa perfetta e ne mantiene inalterate tutte le proprietà aromatiche, organolettiche e nutritive.

Una torrefazione più rapida potrebbe bruciare il caffè facendolo diventare amarognolo e conferendogli uno sgradevole retrogusto.

Viene magistralmente riprodotto il processo dell’antico abbrustolimento a legna, per  un perfetto grado di tostatura, così come avveniva un tempo, nel rispetto della più classica e tradizionale tradizione partenopea.

Raffreddamento del caffè

Al fine di favorire la condensazione interna delle sostanze aromatiche presenti nei chicchi di caffè, il raffreddamento viene effettuato il più rapidamente possibile.

Per evitare che i chicchi i si impregnino di umidità, si usa il metodo ad aria in alternativa a quello ad acqua, in tal modo ogni grano di materia prima resta friabile e pienamente aromatico.

Proprio per questo motivo Borbone ha scelto il sistema migliore, anche se più costoso: il risultato è impareggiabile per esaltare le qualità del caffè ed ottenere miscele ricche di proprietà organolettiche e nutritive.

Nella fase finale, in ambiente protetto e a temperatura controllata, si aspetta che il caffè stabilizzi i suoi oli naturali e permetta lo sviluppo dei grassi che ne compongono la base aromatica.

E’ così che le miscele caffè Borbone diventano quella bontà reale che tutti conosciamo, caratterizzata da una cremosità unica, aromi persistenti, sapore delizioso di un espresso inimitabile.

clicca qui e scopri le nostre migliori capsule caffè