Il liquore al caffè è una bevanda spiritosa molto profumata, morbida e saporita, perfetta da gustare sia a fine pasto sia come merenda (dei grandi!) nei pomeriggi invernali, magari accompagnata da un dolcetto o da qualche delizioso biscotto fatto in casa.

Liquore al caffè

In commercio se ne trovano di diverse marche, ma perché non provare a preparare a casa questa prelibatezza? Pochi ingredienti, un procedimento semplice e un risultato assicurato: ecco la nostra ricetta per un liquore al caffe’ da leccarsi i baffi!

I caffè alcolici

Hai mai avuto l’occasione di assaggiare un piatto preparato con questo aromatico nettare scuro? Ormai lo sanno tutti che il caffè non è solo bevanda: un primo al profumo di espresso, un dolce, o anche un secondo di carne arricchito dal gusto particolare del caffè sono squisitezze particolari che hanno ormai conquistato anche le cucine degli chef stellati.

E ancora quante volte ti sarà capitato, al bar o al ristorante, di ordinare un caffè speciale? Lungo, corto, macchiato freddo, macchiato caldo, o magari hai preferito una bella tazza di cremoso cappuccino. In Italia, e in alcune regioni in particolare, c’è l’abitudine di “condire” l’amata e amara tazzina con qualche goccia di liquore, il famoso caffè corretto. C’è chi utilizza il rum, chi il brandy, chi la crema di whisky e chi ancora un liquore all’anice, come per esempio il delizioso Varnelli tipico della nostra regione, le Marche.

Ma perché non deliziarsi con una bevanda in cui il sapore principe è proprio e solo quello del caffè, realizzata con la migliore miscela di Coffea e con la giusta gradazione alcolica? Una bevanda preparata con le tue mani, senza conservanti e coloranti, con tutta la bontà delle migliori materie prime. Prova il liquore al caffè!

Liquore al caffè: tutti gli ingredienti

Di varianti per preparare il liquore al caffè ce ne sono tante. C’è chi utilizza anche il caffè solubile, quello in polvere da sciogliere nell’acqua calda. Noi pensiamo che la consistenza, i retrogusti e le fragranze di un vero caffè preparato con la moka o anche di un classico espresso siano incomparabili, per questo sarà lui il protagonista della nostra ricetta. Cosa ti occorre? Ecco gli ingredienti:

  • 400 ml di caffè della moka o caffè espresso lungo
  • 300 grammi di zucchero (bianco o di canna)
  • 250 ml di alcool per uso alimentare a 95°
  • 1 stecca di vaniglia

Sei pronto per iniziare?

Come fare il liquore al caffè

Qual è la procedura per preparare questo delizioso e corroborante bicchierino? Ecco di seguito tutti i (pochi e semplici) passaggi:

  • prepara il tuo caffè con la moka o anche espresso, nel secondo caso deve essere più lungo dell’espresso classico;
  • versalo in un pentolino antiaderente, aggiungi lo zucchero e la stecca di vaniglia;
  • accendi il fuoco a fiamma bassissima e fai sciogliere del tutto lo zucchero, mescolando di continuo con una spatolina. Spegni la fiamma, togli la vaniglia e lascia raffreddare.
  • come ultimo step, aggiungi l’alcool ad uso alimentare, amalgama il tutto e quindi imbottiglia. Attendi un paio di settimane prima di servire o gustare il tuo liquore.

Ricette caffè particolari

Tutto qua, hai visto come è semplice? Per una bevanda ancora più cremosa puoi aggiungere alla ricetta anche un po’ di panna fresca, anche vegetale se sei intollerante al lattosio. Otterrai una golosità ancora più soffice e gustosa!

Quanto si conserva?

Una volta imbottigliato e lasciato raffreddare, questo delizioso liquore al caffè può essere conservato per circa 3 mesi anche fuori dal frigorifero. L’importante è che venga riposto in un mobiletto che protegga la bottiglia da eventuali fonti di calore o dalla luce diretta. Un suggerimento in più: ricopri la boccetta con della carta di alluminio, quella classica da cucina, o scegli delle ampolline in vetro scuro, in grado di proteggere la bevanda dalla luce. Gusta e servi la bevanda alcolica in un bicchierino di vetro con un paio di cubetti di ghiaccio, o anche di latte ghiacciato se hai scelto la variante senza panna: sentirai che bontà!

Ovviamente, però, ricordati di non esagerare: data la presenza di caffè, e quindi di caffeina, questa bevanda ha effetti eccitanti. In più, vista la presenza dell’alcool, deve essere assunta in quantità moderate. Non dimentichiamoci inoltre dello zucchero! Questo liquore è altamente calorico: conceditene un bicchierino ogni tanto, senza rimorsi ma senza strafare.

Scopri le migliori miscele di caffè