Quello che stai per leggere non è un articolo come gli altri. Cerchiamo sempre di tenerti aggiornato e informato sulle ultime uscite in fatto di caffè, macchine da caffè, con i nostri testi vogliamo trasmettere la nostra passione per il nostro lavoro e condividere con te l’amore per la scura bevanda.

Cialdemania domande e risposte

Però stavolta non ti racconteremo dell’ultimo modello di capsula in commercio, né delle proprietà di una data miscela o bevanda calda, né ti illustreremo la qualità di una macchinetta. In questo articolo vogliamo raccogliere tutte le domande che ogni giorno tanti clienti come te pongono a noi di Cialdemania, riportando tutte le relative risposte.

Ma potremo farlo SOLO con il tuo aiuto.

Cosa significa? Forse avrai capito: l’elenco di quesiti è già lungo, ma tu aiutaci a rendere questo contenuto una sorta di guida all’acquisto, in cui tanti clienti come te potranno trovare tutte le risposte alle proprie domande. Quindi scrivi, chiedi, esponi il tuo dubbio, saremo felici di risponderti e, sicuramente, anche chi legge ti ringrazierà.

Abbiamo diviso le sezioni per argomento: in basso, tra i commenti, hai tutto lo spazio necessario per riportarci le tue perplessità. Saremo noi, poi, ad integrare tutto nel testo. Cominciamo!

Caffè

› Qual è la differenza tra Arabica e Robusta?

Le differenze sono tantissime (forma del chicco, grandezza, colore, ecc.), ma quella tangibile e sostanziale sta nel gusto e nella presenza di caffeina. L’Arabica è più fragrante, dolce e leggera, con una percentuale di caffeina che si aggira tra lo 0,9 e l’1,7%. La Robusta, invece, regala un espresso forte, cremoso e con una percentuale di caffeina quasi doppia (tra l’1,6 e il 2,9%). Le miscele che troviamo in commercio (a meno che non parliamo di Monorigine) sono realizzate con diverse quantità e diverse tipologie di questi due chicchi, combinati tra loro.

Come si ottiene il caffè?

È un processo lungo e caratterizzato da diverse fasi, che cercheremo di semplificare. La drupa della pianta del caffè (cioè il frutto che contiene due semi, i nostri pregiati grani) viene raccolto e lavorato, pulito e privato degli scarti, e quindi asciugato. Poi viene cotto, o meglio torrefatto, ad una temperatura che si aggira intorno ai 200 gradi. Infine viene macinato, per ottenere l’amata polvere scura e profumata che conosciamo.

› Qual è il caffè più pregiato del mondo?

Di miscele preziose (e anche costose) ce ne sono tantissimi al mondo. Te ne riporteremo solo 3: il Giamaica Blue Mountain, una pregiatissima varietà di Arabica che cresce e matura al sole di questa isola caraibica. Il Black Ivory, tipico delle zone dell’Asia meridionale, pregiato perché cibo preferito dagli elefanti che ne fanno incetta: il chicco viene poi recuperato e trattato, donando una bevanda deliziosa.

E poi c’è il Kopi Luwak, il più costoso di tutti (un kilo può arrivare a costare fino a 1000 €!). Il chicco viene “sottoposto” ad un trattamento simile a quello previsto per il Black Ivory, ma con un altro animaletto come protagonista: lo Zibetto delle palme, un piccolo mammifero. Anche lui è goloso di caffè: i semi di cui si ciba, parzialmente digeriti e quindi naturalmente pretrattati, vengono recuperati e lavorati, per ottenere una tazzina unica al mondo. Certo, il prezzo è sicuramente proibitivo, ma vale davvero la pena assaggiarlo almeno una volta nella vita!

› Date campioni di caffè omaggio?

Per permettere ai nostri clienti di assaggiare diverse tipologie di miscela e diverse marche abbiamo creato i kit assaggio, acquistabili sul sito: 30 cialde (o capsule), diversi gusti per trovare il proprio preferito. Spedizione gratuita!

› Che scadenza hanno i vostri caffè?

Tutte le nostre cialde e capsule monodose, grani e macinato hanno una scadenza minima di 12-24 mesi. Se più corta viene specificato, e in alcuni casi il prodotto viene messo in offerta.

› La cialda è troppo dura e il caffè non esce.

La cialda (o capsula, a seconda del sistema) deve essere dura, perché parliamo di caffè pressato. L’acqua che la attraversa deve esercitare una pressione, solo così avrai una tazzina intensa e bella cremosa. Se il caffè non esce però, e senti un rumore strano, interrompi l’erogazione: o è un difetto della cialda oppure è giunto il momento di fare un bel lavaggio al tuo elettrodomestico.

Cialde Caffè

Le cialde sono biodegradabili?

Sì! Uno dei motivi per i quali le cialde sono così apprezzate, oltre per il fatto di essere deliziose ed economiche, è proprio quello di poter essere gettate nell’umido. Nel pieno rispetto dell’ambiente.

Dove si butta la confezione esterna della cialda?

Essendo realizzata con un composto di plastica e alluminio la confezione esterna della cialda va gettata nell’indifferenziata. Ad ogni modo, però, è meglio sempre chiedere delucidazioni agli addetti del proprio comune. Con la speranza che si arrivi presto ad una soluzione più “green”…

Capsule Caffè

Come devono essere smaltite le capsule di caffè utilizzate?

Le capsule di caffè, purtroppo e speriamo solo per il momento, non sono differenziabili. O meglio, si potrebbe smaltirle in maniera più green, ma bisognerebbe aprirle, buttare il macinato nell’umido, la pellicola protettiva da una parte e la capsula dall’altra…e non è sfortunatamente un procedimento semplice ed immediato.

Dove si butta la confezione esterna della capsula?

Vale lo stesso discorso dell’involucro che protegge le cialde.

Caffè Borbone

› Dove viene prodotto il Caffè Borbone?

Questa delizia di espresso, ormai uno dei preferiti da milioni di persone, viene prodotto in Campania, più precisamente a Caivano, in provincia di Napoli, dall’azienda torrefattrice L’Aromatika S.r.l., proprietaria del brand.

› Quali sono le percentuali di Arabica/Robusta nelle miscele Borbone?

Ecco le diverse composizioni in percentuale per le miscele Borbone:

  • Nera: quasi 100% di Robusta
  • Rossa: 85% Robusta, 15% Arabica
  • Blu: 65% Robusta, 35% Arabica
  • Oro: quasi 100% Arabica
  • Verde: Arabica decaffeinata

› Che differenza c’è tra le Don Carlo e le Respresso?

La differenza sta nella forma e nella compatibilità di queste capsule. Sono destinate a due modelli/sistemi di macchina da caffè completamente differenti, quindi non confonderti. Se possiedi una macchinetta Nespresso scegli le Respresso, se invece possiedi una Lavazza A Modo Mio scegli le Don Carlo.

› Qual è la migliore miscela Borbone?

Domandona da 10 mila punti! Non esiste un Caffè Borbone più buono, semplicemente perché tutte e cinque le miscele sono deliziose e di altissima qualità. Però esiste una variante preferita, che cambia in base al proprio gusto. La domanda da porsi è un’altra: «Come mi piace il caffè?»

Caffè curiosità

› Mi piace l’espresso bello forte e cremoso. Quale Borbone devo scegliere?

Senza ombra di dubbio devi assaggiare la miscela Nera e la Rossa. La Nera è la più intensa e forte di tutte, con un retrogusto molto intenso. Anche la Rossa è ricca e cremosa, ma quella piccola percentuale di Arabica in più le conferisce un retrogusto meno amaro. Deliziose!

Macchine caffè

› In caso di guasto alla macchina, a chi mi devo rivolgere?

noi. Con ogni macchina del caffè che trovi sul nostro sito – oltre alla spedizione omaggio e ad eventuali cialde in regalo – hai anche 2 anni di garanzia se sei un privato. Chiamaci al nostro numero di telefono per qualsiasi problema, lo risolveremo insieme e avrai tutte le delucidazioni che servono.

› Con l’acquisto di cialde date le macchine da caffè in regalo?

No, le nostre macchinette sono tutte in vendita. Per poter proporre una soluzione simile dovremmo alzare i prezzi di tutte le cialde e capsule: preferiamo la trasparenza, e chi ha bisogno di un nuovo elettrodomestico per l’espresso lo trova sul nostro sito al miglior prezzo.

› Come faccio ad avere la macchina in comodato?

Come specificato sopra, non diamo macchine in comodato. Sul sito trovi tantissime offerte che ti permetteranno di avere un elettrodomestico di proprietà, risparmiando anche sul costo del caffe (trovi cialde e capsule a partire da 0,11 centesimi!).

› Sul vostro sito con quasi tutte le macchinette date cialde omaggio. Di che caffe si tratta?

L’omaggio va in base alla disponibilità aziendale, e non può essere pre-selezionato dal cliente. Mandiamo marche diverse in base al periodo (una volta Moreno, una volta Italyespresso, ToDa, in base alla logistica),ottime compatibili dal gusto pieno e rotondo per accontentare tutti i palati.

› Che capienza ha il serbatoio della Frog?

Il vano posteriore della Didiesse può ospitare una bottiglia anche di 2 litri.

› Ogni quanto tempo devo effettuare la decalcificazione della macchina espresso?

Non è solo una questione di tempo, ma dipende anche dai caffè erogati, dalla tipologia di macchina, e da altri fattori. Potremmo dirti una volta ogni 3 mesi, dopo il primo anno. Però è chiaro che più tazzine si preparano, più l’elettrodomestico viene sollecitato. Ricordati sempre di usare un’acqua buona, con una durezza medio-bassa: la bevanda risulterà più buona e la caffettiera ti ringrazierà.

› La macchina espresso deve restare sempre accesa, o posso anche spegnerla quando non la uso?

Puoi tranquillamente spegnerla! Anzi, è consigliabile, per evitare di sprecare energia e di sottoporre la macchina ad inutili sollecitazioni di calore. Quasi tutti i modelli disponibili ora in commercio (e, nello specifico, tutti quelli che trovi sul nostro sito) si scaldano e raggiungono la temperatura perfetta in un paio di minuti. Quindi basterà accenderla qualche istante prima dell’utilizzo, per avere un caffè bollente e delizioso!

› Come si montano i porta accessori della Frog?

Dato che sono tanti i clienti che ci pongono questa domanda, abbiamo creato un video: lo trovi QUI!

› Faccio tanti caffè al giorno: che macchina mi consigliate?

Senza ombra di dubbio, i modelli più strutturati e quindi anche più adatti per preparare più di 10 caffè al giorno sono quelli della linea La Piccola e Spinel. Cercali sul nostro sito!

Spedizioni

› In quanto tempo arriva la merce?

La merce viene lavorata e spedita nelle 24 ore successive dal momento dell’ordine. Generalmente, eccetto imprevisti, in 2 – 3 giorni lavorativi arriva tutto a destinazione.

› Con quale corriere vengono effettuate le spedizioni?

Spediamo in tutta Italia, Isole comprese, tramite corriere Bartolini BRT. Ci affidiamo invece a DPD per le spedizioni Estere.

› Come faccio a sapere se la merce è stata spedita?

Quando il pacco viene affidato a Bartolini il sistema genera una mail o un SMS con un codice tracking, con il quale potrai monitorare l’avanzamento della spedizione, e tenerti così aggiornato sul giorno e sull’orario previsto della consegna.

› Come si fa a monitorare la spedizione?

Basta inserire il codice ricevuto tramite mail o SMS sul sito del corriere (Bartolini o DPD), nell’apposita sezione dedicata. Qualsiasi dubbio chiamaci!

› Come funziona per la spedizione all’Estero?

Puoi tranquillamente effettuare l’acquisto sul nostro sito, il sistema calcolerà il totale comprensivo di spese di spedizione. La merce viene spedita il giorno dopo rispetto a quello dell’ordine (salvo imprevisti e/o ritardi) e consegnata nel giro di 4-5 giorni lavorativi in quasi tutta Europa.

› Quali pagamenti accettate?

Puoi scegliere se pagare con carta, bonifico bancario anticipato o contrassegno.

  • Accettiamo qualsiasi tipo di carta (Mastercard, Visa, PostePay, American Express, circuito Paypal, ecc.): sarai tu ad inserire i tuoi dati segreti all’interno di un sistema protetto, grazie al nostro sito;
  • Nel caso tu scelga di pagare con Bonifico Bancario, sappi che prima di effettuare la spedizione da prassi attendiamo l’accredito della somma dovuta sul nostro conto.
  • Se preferisci il contrassegno (contanti alla consegna), Bartolini richiederà un piccolo supplemento per il servizio pari a 1,90€ sul totale.

Per spedizioni all’Estero, invece, non è possibile pagare in contrassegno: solo carta o bonifico.

› Come funziona il contrassegno?

Pagare in contrassegno significa pagare in contanti alla consegna: pagherai la merce ordinata direttamente al Corriere, Bartolini in questo caso, in monete e/o banconote, con un piccolo supplemento per il servizio pari a 1,90€. Il corriere non è tenuto ad accettare assegni. Per le spedizioni all’Estero il contrassegno non è previsto: gli unici due tipi di pagamento sono carta/PayPal o bonifico anticipato.

Resi

› Cosa succede se commetto un errore e al momento dell’ordine scelgo una cialda/capsula che non è compatibile con la mia macchina del caffè?

Tranquillo, nessun problema, riprendiamo indietro le confezioni a patto che siano integre, sigillate e in buono stato. Hai 14 giorni di tempo dal momento della ricezione della merce per effettuare il reso: puoi scegliere se rispedircele tu a tue spese tramite il vettore che preferisci, oppure usufruire del servizio di reso contestuale con Bartolini, pagando un piccolo supplemento. In situazioni come queste chiamaci, risolviamo tutto telefonicamente.

Caffè domande risposte

› Se il prodotto non mi piace posso effettuare il reso?

(Speriamo che non succeda!) ma Sì, sappi che in caso valgono le stesse condizioni dell’ordine errato (scatole chiuse ed entro tot. giorni). Il consiglio che ti diamo, però, è quello di non acquistare grandi quantità di un prodotto che non conosci: prima assaggialo, fai la prova, e poi decidi. Per evitare situazioni come questa (e spese di trasporto superflue). Ad ogni modo, per toglierti ogni dubbio, visita la sezione “Condizioni di vendita” su Cialdemania.it.

Solubili in capsule e cialde

› Le bevande solubili fanno ingrassare?

Qualsiasi bevanda, se troppo zuccherata o “condita” con panna, cioccolato o altri topping fa ingrassare: ecco perché nel nostro catalogo trovi anche bevande light, senza dolcificanti, per coccolarsi con gusto…e un occhio alla linea e alla salute. Sarai tu a decidere se concederti una dolcezza in più, di tanto in tanto!

Come si prepara l’orzo solubile in capsula?

L’orzo in capsula, così come tutte le altre bevande monodose, si prepara semplicemente inserendo il prodotto nella macchinetta, così come si fa con la cialda di caffe, e si preme il pulsante di erogazione: in pochi secondi la prelibatezza in tazzina è servita. Ad un piccolo prezzo, e senza sporcare niente.

Ora tocca a te: hai qualche curiosità o domanda da porre? Aiutaci a far crescere questa raccolta, scrivici tutto nei commenti! :-)